mercoledì 3 dicembre 2014

Alto Piemonte....piccolo produttore grandi vini!!! il Boca di CastelloConti..... Maggiora (NO)

                                    
                                                                  Castello Conti

Le Cantine del Castello Conti sono situate a Maggiora (NO) nel cuore della D.O.C. Boca. Nascono nel 1963 per merito di Ermanno Conti, che caparbiamente ha portato avanti la tradizione vitivinicola famigliare, con la filosofia di produrre un vino di grande qualità e da lungo invecchiamento come il Boca, anche in un periodo storico in cui il mercato richiedeva prodotti meno esigenti e più immediati. 
Così facendo le Cantine Conti sono diventate una memoria storica di questo territorio. Nonostante Ermanno abbia avuto tre figlie femmine, che hanno seguito inizialmente percorsi formativi differenti, dal 2006 le tre sorelle si sono riunite per proseguire il lavoro che il padre e la madre con tanta fatica e impegno, avevano portato avanti.

        
                                                                  Le sorelle Conti

Elena, Anna e Paola Conti hanno avviato un progetto culturale, atto a sviluppare creatività, sperimentazione e ricerca, facendo convergere la valorizzazione del vino con iniziative artistiche. L'etichetta che simboleggia tale progetto è "il rosso delle donne", disegno creato dall'artista Veneziano Oreste Sabadin.

                                             
                                                              Il rosso delle donne

Le vigne di Castello Conti appartengono a due appezzamenti separati (in totale 1ha): uno in località Motto Grande, l'altro a Cappelle. Sono state impiantate da Ermanno all'inizio degli anni '70, su terreni di porfido di origine vulcanica. I vitigni presenti sono Nebbiolo, Vespolina e Uva Rara (Bonarda Novarese). In percentuali differenti costituiscono la composizione ampelografica del Boca, d.o.c. nata nel 1969, la quale prevede appunto il Nebbiolo, qui chiamato spanna, tra il 70 e il 90%, mentre la Vespolina e l'Uva Rara possono concorrere da sole o congiuntamente dal 10 al 30%. È previsto un periodo di invecchiamento minimo di tre anni, dei quali due in botti di rovere o castagno.

        
        

                                      Il territorio della d.o.c. Boca interessa i comuni di :
                                     Boca, Maggiora, Cavallirio, Prato Sesia, Grignasco

Nel territorio del Boca, contrariamente ad altre regioni vitivinicole il bosco ha occupato le zone che una volta erano vigneti, questo perché nel dopoguerra l'industria più redditizia ha chiamato a se, molti viticoltori, con il relativo abbandono di quest'area. Castello Conti invece, insieme a qualche altra piccola azienda, ha tenuto duro, ed oggi se riusciamo a sperare in una rinascita di questa denominazione è anche grazie a loro.

Abbiamo tenuto una mini verticale di tre annate di Castello Conti.....2004 etichettato "il rosso delle donne".... 1990, 1985 etichettate "Castello Conti". Vi proponiamo le nostre impressioni:

        
   
Boca Il rosso delle donne 2004 - nasce da un'annata equilibrata e di pregio. È la prima vendemmia seguita personalmente da Elena in tutte le sue fasi. Il vino si presenta di color rosso granato dalle belle trasparenze e di ottima luminosità. Il naso apre su note di goudron che si fondono a profumi di frutti rossi , come lampone e ribes. La mineralita' tipica del territorio di Boca si percepisce insieme alla scorza d'arancia. In bocca si presenta fresco, grazie alla grande acidità ed al giusto tannino. Il corpo è leggiadro rendendo la beva assai piacevole. Di buona persistenza retrolfattiva. Gradevole!! ***
                    
Boca Castello Conti 1990 - figlio di una grande annata, troviamo un vino che già all'esame visivo stupisce per il colore ancora vivo e di grande luminosità. Al naso si percepisce una notevole complessità aromatica; apre su intense note di ciliegia sotto spirito, prugna, fico evolve con l'agrume, per poi scatenare profumi speziati di pepe nero e chiodi di garofano su tutti. Escono anche profumi terziari come caffè, cuoio, caramella mou. Corpo superiore rispetto a 2004, anche questo '90 sprigiona grande freschezza al palato. Un vino maturo ma ancora di grande soddisfazione, ed equilibrio; inoltre di ottima persistenza retrolfattiva. Notevole!!! ***+

                          
                       

     Boca Castello Conti 1985 - anche questo vino nasce da una delle migliori annate del secolo scorso, in certi casi anche superiore al 1990...,che vino!! che annata!! 28 anni e non sentirli...visivamente è di un bel color rubino che vira sul granato con leggeri riflessi aranciati sull'unghia.   
Il naso è sontuoso, grazie ad una serie di profumi che ora descriveremo. Ma che nel corso della serata hanno continuato a susseguirsi e a cambiare, rendendo la degustazione molto dinamica. Il naso ancora molto fresco apre con frutti rossi maturi ed una nota minerale molto tipica, quasi ematica, un bel floreale come viola appassita; evolve su note balsamiche e speziate, per poi aprirsi sui terziari come tabacco e cuoio, sottobosco ed un leggero e piacevole goudron di sottofondo. La struttura è superiore alle altre due annate, rendendo così il sorso pieno e soddisfacente, sempre ben supportato da una buona acidità ed un tannino vellutato, troviamo un equilibrio perfetto che insieme ad una persistenza retrolfattiva infinita lo lancia nell'olimpo dei grandi vini...Eccezionale!!!!****+

                        
     

"Una storia, come tante altre legate al vino, fatta sì di fatica, ma anche di coraggio e di pazienza e soprattutto di grande amore. Un amore rintracciabile nella difesa della propria specificità, nel rispetto della terra, dei valori necessari a custodirla e dei tempi lenti, necessari per produrre un vino di lunga durata.
Migliorare perseguendo la produzione di un vino pregiato, è il nostro ringraziamento verso chi ci ha preceduto, in primis i nostri genitori."

(fonte Elena, Anna e Paola Conti)

Ringraziamo Castello Conti per averci fornito queste rare bottiglie, ma sopratutto per le emozioni che i loro vini sono riusciti a regalarci.....

2 commenti:

  1. Articoli molto molto interessanti e ben fatti , bravi ! Continuate cosi !

    RispondiElimina